martedì

La guardi e capisci

Io guardo Lynnie England e vedo il risultato perfetto che gli U.S.A. vogliono dai loro soldati: ignoranza e senso critico uguale a zero.
Non si può tacere nel vedere Lynnie avanzare con passo scimmiesco, la guardi e pensi: madonna che buzzurra! Gente analfabeta che probabilmente prima della guerra non avrebbe saputo indicare l'Iraq sul mappamondo che si ritrova a combattere in luoghi completamente alieni e con alle spalle il nulla: il nulla di conoscenze, il nulla di umanità, il nulla di voglia di capire.
Probabilmente non è nemmeno colpa loro, probabilmente sono in massima parte il risultato di una società basata sull'hamburger e cocacola. Gente per la quale la massima aspirazione è comprarsi un'automobilona, avere dodici televisori e rimpinzarsi di tacos bevendo birra Bud. Insomma, gente che vota Bush perchè l'American way of life trionfi.
Io guardo Lynnie England e penso che 'sta tizia già da un bel po' è sui giornali per una cosa che viene sistematicamente praticata ovunque ci sia un carcere, dei detenuti e dei carcerieri; la guardo e penso che Lynnie non ha avuto proprio una bella idea a farsi fotografare ma che sicuramente non aveva pensato al fatto che quello che stava facendo a qualcuno poteva non piacere.
Subumani che maneggiando delle armi si sente un dio in diritto di fare qualunque cosa, gente attraverso la quale gli U.S.A. fanno il bello e il cattivo tempo ovunque, cazzo siamo messi bene.

|