venerdì

Popolo, avanti?

Strada semideserta, Yoshi in macchina vede bandiere rosse in lontananza.
Rallenta, si avvicina al punto e scopre che è un picchetto di operai della CGIL davanti a una fabbrica.
In preda ad un attacco di veterocomunismo (peccato che non sia comunista), Yoshi abbassa il finestrino e quando è in prossimità del gruppo tira fuori il braccio sinistro e alza un pugno al cielo.
Yoshi si aspetta un gesto di ricambio, chessò, fischietti o pugni alzati.
Nisba: un pirla in macchina con un braccio fuori passa di fianco ad un picchetto che osserva distaccato il gesto.
Yoshi si allontana sconsolato per l'occasione di fratellanza mancata e pensa che non ci sono più gli operai di una volta.

|