martedì

oggi vorrei essere
Pugliese

Non importa se si adeguerà al solito tramtram del governo regionale, non importa se non potrà cambiare la società, non importa se dietro di lui ci sono i soliti personaggi, non importa.
La vittoria di Nichi Vendola in Puglia è prima di tutto un simbolo, una indigestione di utopia, un fantastico e salutare sospiro di sollievo, una di quelle cose che ti fa ancora credere che viviamo in un paese che può riservare delle sorprese inaspettate e piacevoli. Evviva i pugliesi.

E glissiamo sul fatto che vivo in un fottuto feudo destrorso e che mi ritrovo ancora una faccia da pappone come presidente della regione. E glissiamo anche sul fatto che, per esempio, i milanesi fanno i fighètti con respiro internesciònal e poi votano Formigoni quando invece i "terroni" pugliesi sono avanti anni-luce, ohh yeah.

|