giovedì

Yoshi vi impara
Il terrorismo

Lo sapete no? L'ONU non riesce a sputare fuori una definizione netta di terrorismo, una serie di veti incrociati ha portato alla situazione attuale nella quale tutti possono darsi a vicenda del terrorista, tanto manco si sa cos'è un terrorista doc. Yoshi, magister elegantiorum e magister vitae, ha deciso di porre fine a questa incresciosa situazione che rischia di portare sempre più caos spiegando finalmente e chiaramente chi è e cosa deve fare un terrorista per essere chiamato in tal modo. Ovviamente tale definizione dovrebbe essere approvata con una risoluzione ONU, ci lavoreremo: il terrostista è quella persona (civile o militare), ente, organizzazione, Stato etc etc che attraverso una propria azione vuole deliberatamente causare feriti o morti tra la popolazione civile o minare violentemente l'ordine interno della società al fine di instaurare una dittatura.
  • Il kamikaze palestinese che si fa saltare per strada è quindi un terrorista? Sì. Se lo stesso si facesse saltare in una caserma israeliana sarebbe un terrorista? No, guerrigliero che combatte contro l'esercito nemico.
  • I cosiddetti anarco-insurrezionalisti che fanno saltare i tralicci sono terroristi? No, non c'è danno a persone.
  • I gruppi che in Iraq sequestrano le persone sono terroristi? Se sequestrano civili sì.
  • Gli Stati che bombardano le città nemiche possono essere definiti terroristi? Sì in quanto portano deliberatamente la morte alla popolazione inerme.
  • Gli Stati che finanziano gruppi terroristi (come gli USA con i contras o la Siria con i gruppi fondamentalisti) possono essere definiti terroristi? Sì, al massimo stati canaglia.
Bene, Yoshi vi ha spiegato chi sono i terroristi, contenti?
Si aspettano precisazioni, implementazioni, congratulazioni.

|