domenica

64 Song

Siore e siori benvenuti al primo appuntamento con questa rubrica a peridiocità variabile. Come potete intuire dal titolo si tratta di canzoni da 64 kbs da scaricare. Certo certo, lo so anch'io che non è esattamente legale, ma a mio discapito posso dire che:
  • la qualità non è per niente eccelsa
  • non proporrò mai singoli (almeno spero, che ne so se magari in Papua Nuova Guinea la canzone è un singolo)
  • gli artisti e le canzoni proposte sono sconosciuti ai più
Quindi io questo lo vedo solo come una pubblicità che fa del bene all'artista e sicuramente non del male. Se stuzzicherò la vostra fantasia musicale tanto da spingervi ad acquistare (o scaricare, ma nel qual caso: cattivi cattivi!) l'intero album, beh, sarò l'essere più felice della terra, bastapocochecevo'? Tanto per essere un po' più tranquillo, toglierò il download mercoledì, avete quindi tre giorni di tempo.

Bene, la mia prima proposta è Son of a gun dei cLOUDDEAD, canzone contenuta nel sublime e mai troppo elogiato Ten (2003, Big Dada Recordings). Trattasi di una canzone che mi fa, come si suol dire, flippare; soprattutto i primi due minuti.
Scaricata? Bene. State sentendo questa base sublime? Questo è rumore signori, nella sua accezione più alta, oh yeah. E il testo? Cosa mi dite di questo testo? Non è meraviglioso? E vogliamo parlare della lista finale? Dei geni sono, punto e basta.

Update Mi dicono dalla regia che purtroppo con Mozilla non è possibile scaricarla, vabbeh, per questa volta vi autorizzo ad usare Explorer

|