mercoledì

La buona educazione nella Fuffa
non ve l'ha insegnata la mamma?
Il Fuffa Aggregator è un buon mezzo per far conoscere i propri post ad un pubblico più ampio. Il Fuffa Aggregator è usato da molte persone, non solo da te, blogger cafone; quindi abbisogna di regole di buon vicinato e di buona educazione internettiana. Tutte cose che possono sembrare banalmente facili e scontate ma che così purtroppo non sono.
Ci sono persone, per esempio, che si credono i mejo della piazza e che quindi si sentono in dovere di distinguersi a tutti i costi aumentando a dismisura i caratteri o facendoli tutti colorati o scrivendo in stampatello (che nel gergo internettaro equivale ad urlare) o inserendo spazi bianchi sopra e sotto. Buona creanza invece, cari figliuoli, sarebbe quella di uniformarsi al resto dei poveri utenti comuni del Fuffa ossia scrivendo nel font e nella dimensione preimpostata. Certo, uniformarsi non è bello molte volte, ma ci sono casi in cui è mooolto più elegante e in cui si fa mooolta più bella figura ad essere uguali. Il vizio italico di dover essere per forza sempre diverso mi irrita.
Ci sono poi quelli che segnalano lo stesso post ventimila volte. Capisco che si possa segnalare lo stesso post quando questo è un signor post che ha comportato fatica e sudore, quando è una cosa complessa o quando lo spazio riservato ai commenti si è forummizzato e quindi è ancora attuale dopo giorni, ma cristiddio non segnalatemi quindici volte che avete fatto la cacca molla ieri.
E poi c'è l'inimitabile Francyna che ha l'abitudine sistematica (ed inutile!) di scrivere il suo indirizzo nel Fuffa. Risultato? Sistematicamente sfancula la centratura cosicchè bisogna scorrere la barra inferiore per leggere i post del Fuffa. Lo fa sempre. Lo fa sempre. Lo fa sempre. Inutili le proteste che le ho scritto nello stesso Fuffa Aggregator: Francyna prosegue imperterrita nella sua missione: sfanculare il Fuffa.
Vi sono sembrato un puntigliosino scassamaroni? Sì? Cazzi vostri.

|